Roberto Casula interverrà alla International Petroleum Week di Londra

RobertoCasula_InternationalPetroleum

Si terrà tra il 9 e l’11 febbraio l’edizione 2016 della International Petroleum Week, che avrà luogo all’Intercontinental Park Lane di Londra. Organizzato da EI – Energy Institute, la IP Week viene ampiamente riconosciuta come una tra le più autorevoli manifestazioni sul tema oil & gas, punto d’incontro per discussioni e dibattiti tenuti dai decision makers di settore. Un evento organizzato in conferenze, tavole rotonde e sessioni plenarie volte ad analizzare la situazione del mercato, all’interno di un ambiente in fermento, e dove le considerazioni vengono condivise e utilizzate al fine di prefigurare gli scenari futuri.

Nel panorama attuale, in cui il prezzo del petrolio sta conoscendo un forte calo, con le conseguenti ripercussioni a livello economico, la riflessione sul settore oil & gas si fa più che mai necessaria tenuto conto che gli equilibri, anche energetici, a livello mondiale sono sempre più instabili ed incerti.
Ecco dunque che il tema di base di questa edizione della IP Week sarà “Navigating through uncertainty” (“muoversi nell’incertezza”).

Tra i player mondiali, anche l’Italia è invitata a prendere parte al dibattito: durante la prima delle tre giornate di conferenze, Eni avrà la parola tramite il proprio Chief Development, Operations and Technology Officer, Roberto Casula. In Eni dal 1988, il manager si forma e cresce professionalmente all’interno della società di oil & gas italiana, occupandosi tra le altre cose di accesso all’energia per il continente africano.

Roberto Casula interverrà nella mattinata del 9 febbraio, partecipando al dibattito sull’oscillazione della domanda e dell’offerta, punto focale delle problematiche in atto all’interno dell’assetto economico mondiale, in cerca di un equilibrio tra i paesi produttori e consumatori.